I migliori pallavolisti del mondo

1) Lorenzo Bernardi

Ex pallavolista italiano, nato a Brescia nel 1968, Lorenzo Bernardi è stato eletto nel 2001 dalla FIVB “Miglior giocatore di pallavolo del XX secolo” assieme allo statunitense Karch Kiraly.  Bernardi è considerato il pallavolista più forte di tutti i tempi, oltre a rappresentare un simbolo in Italia della cosiddetta “generazione di fenomeni” – guidata dall’allenatore argentino Velasco – che ha portato grandissimi riconoscimenti mondiali alla nostra nazione: vittoria al primo storico mondiale del 1990 in Brasile, per poi bissare quattro anni dopo in Grecia e aggiudicarsi, assieme alla sua squadra, ben tre europei.

Medaglia d’argento alle Olimpiadi di Atlanta 1996, Bernardi ha segnato una delle epoche d’oro della pallavolo italiana.

2) Karch Kiraly

Altro mostro della pallavolo, premiato dalla FIVB come miglior giocatore del XX secolo sia nel 1986 che nel 2000, Karch Kiraly è un pallavolista americano e l’unico ad aver vinto l’oro olimpico sia “indoor” che sulla sabbia. Tra le spettacolari vittorie conseguite: due ori olimpici nell’84 e nell’88, il mondiale in Francia nel 1986, la Coppa del Mondo nel 1985 e altri tornei nazionali americani. Da giocatore di beach volley – in coppia con Kent Steffes – si è piazzato al primo posto sul podio nelle Olimpiadi di Atlanta del 1996, la prima volta che il beach volley competeva alle olimpiadi. Ora è allenatore della nazionale americana femminile con cui ha vinto il mondiale a Roma nel 2015.

3) Matey Kaziyski

Da atleta della Trentino Volley, il campione bulgaro Matey Kaziyski, definito il “kaiser”, è un idolo dei tifosi. In sette stagioni e mezzo ha portato la sua squadra a vincere 4 titoli italiani, 3 Champions League, 4 Mondiali per club, 3 Coppe Italia e 1 Supercoppa italiana. Dopo una pausa in Turchia e poi in Giappone, è da poco tornato a riscuotere successi in Italia e sono in molti a ritenere che diventerà presto una leggenda in grado di oscurare i campioni di sempre.

4) Giba

Il brasiliano Gilberto Amauri de Godoy junior ha alle spalle una ventennale carriera a dir poco impressionante. Considerato a metà del 2000 come miglior giocatore di pallavolo del mondo, questo ricevitore-attaccante (soprannominato affettuosamente Giba) ha vinto con la maglia numero sette del Brasile tre titoli mondiali, otto FIVB World Volleyball Championship, due medaglie d’argento olimpiche, una medaglia d’oro olimpica e qualcosa come 319 gare internazionali. Ciò che rende ancor più notevole l’elenco dei suoi successi è il fatto di averli conseguiti nonostante abbia iniziato molto tardi la carriera per via di un grave infortunio al braccio sinistro avvenuto all’età di dieci anni.